sabato 20 giugno 2015

OSX non rileva un Hard Disk esterno?

L'aggiunta di un disco rigido esterno al vostro Mac è un modo semplice di espandere lo spazio di archiviazione o il trasferimento di file da un Mac ad un altro. Ma cosa fare quando si collega un hard disk esterno e non succede nulla?
Solitamente dovrebbe essere facile usare un HD esterno col vostro Mac: collegate il disco rigido alla porta USB o Thunderbolt e l'unità verrà visualizzata nella Scrivania. Ma a volte, anche con i Mac, le cose non funzionano. 
Prima di proseguire controllate le cose ovvie: aprite una finestra del Finder e controllate che nella colonna di sinistra, sotto la voce "Dispositivi" non appaia l'HD esterno e che il cavo di connessione USB,  FireWire o Thunderbolt sia collegato perfettamente e non contorto.
É tutto a posto? Allora andiamo avanti...
Quando collegate un hard disk al vostro Mac, OSX dovrebbe "montarlo" ovvero consentirvi di accedere al suo contenuto, quindi vediamo come verificare il collegamento e il montaggio del volume:
  • Aprite "Utility Disco" (in Applicazioni>Utility)
  • Controllate che nella colonna di sinistra appaia l'HD esterno
  • Se c'è, controllate che si veda anche il Volume di questo HD subito sotto (probabilmente apparirà in grigio)
  • Cliccate col tasto destro del mouse su questo volume e scegliete la seconda voce del menu dove dice "Attiva" e il nome del volume
Adesso aprite una finestra del Finder e controllate che l'HD sia apparso alla voce "Dispositivi".
Se però anche questo non dovesse funzionare, probabilmente l'HD ha bisogno di un nuovo cavetto di collegamento o ha qualche problema di alimentazione; sempre che non sia rotto!

2 commenti:

Modesto Pellitteri ha detto...

Grazie mille ai tuoi suggerimenti, avendo avuto esperienza per oltre 25 anni dalla piattaforma window , non avevo idea di come leggere e/o inizializzare o le altre consuete procedure che su window appaiono a vista, mentre , come si sa, su mac c'è tutto ma nascosto...
Ancora grazie.
Risolto.
Modesrto

soffio di poesia ha detto...

Anche a me era capitata la stessa cosa: inizialmente, con Mac non veniva riconosciuta la formattazione del disco, e quindi non mi veniva permetta la scrittura. Ora, non mi riconosceva il Disco Esterno: con questa procedura ho facilmente risolto.
Tuttavia, credo che la prossima scelta che farò sarà sicuramente Windows: Mac funziona bene finché si sta nel suo mondo molto ristretto, ma appena se ne esce un pochino tutto diviene ben poco stabile.
Meglio la libertà, direi! Windows, almeno negli ultimi anni (da Xp in poi) ha sempre "visto" tutto! E, personalmente, i problemi maggiori, comprese perdite dati, li ho avuti con Mac!