sabato 13 agosto 2016

Come disabilitare il tasto Caps Lock (Blocco maiuscole)

Se siete tra quegli utenti che non usano praticamente mai il tasto Caps Lock e desiderate disabilitarlo, magari perché vi capita di premerlo involontariamente e per questo spesso l'inserimento di password risulta errato, ecco come fare:

  • Aprite "Preferenze di Sistema",
  • cliccate su "Tastiera" e scegliete la scheda "Tastiera",
  • cliccate sul pulsante in basso a destra "Tasti modificatori...",
  • nella finestra che si aprirà scegliete "Nessuna azione" nel menu a discesa di "Tasto Blocco maiuscole"
  • premete sul pulsante "Ok"
Ora se provate a premere il tasto Blocco maiuscole della tastiera questo non eseguirà nessuna operazione.

fonte: https://www.maketecheasier.com

sabato 6 agosto 2016

Aggiungere regolazioni avanzate nell'applicazione "Foto"

L'applicazione "Foto" del Mac ci consente di modificare le immagini contenute nel computer con vari strumenti, e, mentre il set di 3 filtri che troviamo di default per la regolazione dell'immagine può essere sufficiente per molti utenti, è possibile attivare altri 6 filtri aggiuntivi per avere ancora più controllo sulle immagini.
Quindi ai 3 già presenti: Luce, Colore, Bianco e nero, si potranno aggiungere quelli chiamati: Più nitidezza, Definizione, Riduzione disturbo, Vignettatura, Bilanciamento bianchi e Livelli.

  • Aprite l'applicazione Foto se non l'avete già fatto,
  • fate doppio clic su un'immagine per aprire la vista più da vicino, quindi cliccate sul pulsante "Modifica" nell'angolo in alto a destra,
  • cliccate su "Regola" tra le opzioni di edit,
  • in alto vicino al titolo Regola fate clic dove dice "Aggiungi",
  • selezionate ogni voce che volete attivare nel menu,
  • noterete che questi filtri aggiunti saranno attivati immediatamente sull'immagine che avete scelto, ma dato che per adesso vogliamo solo attivare le funzioni senza utilizzarle vi basterà deselezionarli togliendo la spunta nel pallino blu alla sinistra del nome del filtro
  • per salvare le opzioni di regolazione aggiunte come default ricliccate su "Aggiungi" e scegliete "Salva come default"
fonte: http://osxdaily.com/

sabato 30 luglio 2016

Come modificare il dizionario del Mac

Utilizzando il Mac per scrivere del testo, capita spesso che alcune parole non vengano riconosciute dal computer e siano corrette automaticamente o sottolineate di rosso. Se utilizziamo spesso parole gergali o abbreviazioni, questo correttore può risultare fastidioso e qualche volta anche comico, ma come si fa a modificare, aggiungere o rimuovere le parole dal correttore automatico di OSX?

Come aggiungere le parole al dizionario:

  • Aprite TextEdit,
  • scrivete la parola da aggiungere al dizionario (senza premere la barra spaziatrice)
  • chiudete il suggerimento che apparirà cliccando sulla X,
  • cliccate col tasto destro del mouse sulla parola sottolineata,
  • cliccate su "Aggiungi parola" per salvare la nuova parola nel dizionario.

Come rimuovere le parole dal dizionario:

  • Aprite TextEdit,
  • scrivete la parola da rimuovere dal dizionario,
  • evidenziate la parola appena scritta e cliccateci sopra col tasto destro del mouse
  • cliccate su "Elimina ortografia"

Come modificare il dizionario:

Se desiderate visualizzare l'elenco delle parole nel dizionario del Mac per modificarle in massa è possibile farlo aprendo un file chiamato "LocalDictionary" nella cartella Libreria:
  • Andate nella barra dei menu del Finder e scegliete "Vai>Vai alla cartella...",
  • scrivete: ~/Library/Spelling e premete il pulsante "Vai"
  • fate doppio click sul file "LocalDictionary" 
Il file verrà aperto in TextEdit e ogni riga del file di testo mostrerà una parola aggiunta al dizionario personalizzato. Modificando, aggiungendo o eliminando le parole in questo file, verrà modificato il dizionario di OSX.

sabato 23 luglio 2016

Come accelerare il Mac col comando "purge"

Quando facciamo doppio click su una applicazione nel nostro Mac, i contenuti più importanti dell' app vengono caricati nella RAM e nella cache del disco per essere utilizzati rapidamente dalla CPU. Quando poi la chiudiamo questi dati vengono automaticamente cancellati in modo che lo spazio utilizzato possa essere usato dalle altre applicazioni.
Tuttavia, ciò non sempre avviene perchè a volte le applicazioni lasciano il loro contenuto in questi posti, il che significa che le altre applicazioni non ottengono il pieno utilizzo di queste risorse e il Mac risulta rallentato. Si potrebbe riavviare il computer per svuotare queste risorse, ma esiste un comodo comando per il Terminale che esegue velocemente questa operazione: "purge".
Ecco come usarlo:

  • Chiudete tutte le applicazioni in esecuzione nel vostro Mac
  • Avviate il Terminale ("Applicazioni>Utility>Terminale")
  • digitate il comando sudo purge e premete il tasto invio
  • inserite la password dell'amministratore seguita da invio
Tutti i contenuti delle cache RAM e disco dovrebbero essere stati rimossi e ora lo spazio è disponibile per le altre applicazioni.

fonte: https://www.maketecheasier.com/

sabato 16 luglio 2016

Verificare l'Hardware del Mac con Apple Diagnostic o Apple Hardware Test

Se avete l'esigenza di identificare la fonte di un problema hardware nel vostro Mac, magari perché il computer non si accende più, Apple mette a disposizione uno strumento di diagnosi delle componenti Hardware che indica i primi passaggi per cercare di risolverlo, chiamato Apple Diagnostic.
Per utilizzarlo dovrete avere una connessione internet e un computer non antecedente a giugno 2013 (nel caso fosse più vecchio dovrete utilizzare Apple Hardware Test (AHT) via internet come spiegherò più avanti oppure quello contenuto nei dischi di installazione che trovate nella confezione) quindi scollegate tutti i dispositivi esterni ad eccezione di tastiera, mouse, monitor e adattatore Ethernet. Se il computer è un notebook collegate l'alimentatore alla presa di corrente per evitare che si spenga durante il test.
Con un Mac NON antecedente a giugno 2013:

  • Spegnete il computer se acceso.
  • Accendete il computer e tenete premuto il tasto "D" fino a quando Apple Diagnostics non si avvierà.
  • verrà visualizzata la schermata "Checking your Mac" (Verifica del Mac in corso)
  • Occorrono circa 2-3 minuti per completare il test di base di Apple Diagnostics. Durante l'esecuzione della diagnosi, una barra di avanzamento indica il tempo rimanente del test. 
  • Se non viene rilevato alcun problema: verrà visualizzato un messaggio a indicare che non è stato rilevato alcun problema.
  • Se vengono rilevati problemi: in Apple Diagnostics viene visualizzata una breve descrizione di qualsiasi problema rilevato insieme a uno o più codici di riferimento e istruzioni aggiuntive. 

Con un Mac antecedente a giugno 2013 si dovrà utilizzare AHT:

  • Spegni il computer. Quindi, premi il pulsante di alimentazione per riaccenderlo.
  • Tieni premuto il tasto D prima che venga visualizzata la schermata grigia di avvio.
  • Occorre circa un minuto perché AHT venga avviato ed esamini la configurazione hardware.
  • Una volta completata la procedura, seleziona la lingua quindi fai clic sulla freccia destra. Se non utilizzi un mouse, per selezionare la tua lingua puoi utilizzare la freccia su e la freccia giù e premere quindi il tasto Invio.
  • Viene visualizzata la console di AHT. Puoi scegliere che tipo di test eseguire:
    • Per eseguire tutti i test di base, fai clic sul pulsante Test o premi il tasto "T" oppure il tasto Invio.
    • Per eseguire un test diagnostico più approfondito, seleziona la casella di controllo "Esegui test esteso" situata sotto il pulsante Test, prima di fare clic su quest'ultimo.
  • Per uscire da AHT, fai clic su Riavvia o Spegni nella parte inferiore della finestra.
Dopo aver annotato i problemi rilevati potrete fornire le informazioni a un Mac Genius, un AASP o un esperto del supporto tecnico di Apple.

sabato 9 luglio 2016

Cancellare i messaggi di mail con uno swipe

Se avete un iPhone o un iPad, nell'applicazione Mail siete abituati a cancellare i messaggi facendo scivolare il dito verso sinistra per far comparire l'apposito pulsante di cancellazione. Ho scoperto che nel nuovo OSX El Capitan potete fare la stessa cosa se avete un Mighty Mouse o un MagicTrackpad:

  • Aprite "Mail"
  • andate col puntatore del mouse sul messaggio che intendete cancellare
  • fate uno swipe con un dito (col mouse) o 2 dita (col trackpad) verso sinistra  per far apparire il pulsante rosso "Cestina"
  • cliccate su Cestina per cancellare il messaggio