sabato 2 dicembre 2017

Il bug di OSX High Sierra 10.13.1

Come forse già saprete durante la settimana è stato scoperto e risolto un pericoloso bug nell' ultimo aggiornamento di HighSierra (10.13.1), il quale permette di ottenere i privilegi di amministratore in modo veramente semplice nella schermata di immissione delle credenziali:
scrivendo “root” come nome utente, lasciando vuota la casella della password e premendo più volte invio (o cliccando ripetutamente il tasto Sblocca), il sistema accredita l’utente come amministratore.
Di buono c’è che non è possibile portare un attacco a distanza tramite Internet e le uniche potenziali minacce alla sicurezza dei dati contenuti nel Mac sono dunque rappresentate da persone che hanno modo di metterci fisicamente le mani sopra.
Apple però ha rilasciato prontamente una patch che ha chiuso questa pericolosa falla di sicurezza ma alcuni utenti hanno notato che questa patch non si attiva fino al riavvio del Mac, benché questa pratica non sia stata specificata da Apple; o ancora se installata nel 10.13.0 ed in seguito aggiornato al 10.13.1 la patch va reinstallata.
Quindi se avete High Sierra 10.13.1 vi consiglio di provare se il bug è presente nel vostro Mac:

  • Andate in "Preferenze di Sistema"
  • cliccate  "Sicurezza e privacy" 
  • cliccate sul lucchetto in basso a sinistra per abilitare le modifiche
  • inserite come nome utente: root
  • lasciate la password vuota
  • cliccate qualche volta sul pulsante "Sblocca"
Se il Mac non vi darà la possibilità di entrare come amministratore allora nel vostro computer il bug è stato risolto, altrimenti dovrete reinstallare la patch dall'App Store e riavviare il computer.
Per verificare infine se il Mac ha installato l'aggiornamento di sicurezza 2017-001:

  • Aprite Terminale,  nella cartella Utility della cartella Applicazioni.
  • scrivete what /usr/libexec/opendirectoryd e premete Invio. 
  • Se l'aggiornamento di sicurezza 2017-001 è stato installato correttamente, vedrete uno di questi numeri di versione del progetto:
    • opendirectoryd-483.1.5 su macOS High Sierra 10.13
    • opendirectoryd-483.20.7 su macOS High Sierra 10.13.1

sabato 18 novembre 2017

Ascoltare la radio col mac: RadioMac

Questa settimana ho un piccolo regalo per voi... dopo tutto questo tempo senza postare nulla ho deciso di condividere, con quelli che continuano a visitare questo sito, la mia ultima applicazione per OSX: RadioMac.
Questa piccola app vi permetterà di ascoltare alcune radio italiane in diretta streaming sul vostro Mac.

Dovrete solo scaricare RadioMac cliccando qui (4.3Mb).

Una volta scaricato il file zip e averlo scompattato, per aprirlo dovrete ignorare le impostazioni di sicurezza come indicato dal sito apple o come ho spiegato qui, perché proviene da uno sviluppatore non identificato ( Io!! ... che non ho voglia di spendere 99€ all'anno!😁).

Oltre alle emittenti radio preimpostate potrete aggiungere nuovi stream direttamente dall'applicazione.

Buon ascolto!...

sabato 11 febbraio 2017

Come nascondere rapidamente tutte le icone sulla Scrivania

Vi capita spesso di dover fare una presentazione sul vostro Mac e di non volere che gli altri vedano cosa c'è sulla vostra Scrivania? Potrebbe essere che la vostra scrivania sia sovraffollata da file e  cartelle e quindi brutta alla vista o che vi sia roba riservata che non è adatta agli occhi del pubblico. Qualunque sia la ragione, ho trovato una comoda soluzione per nascondere temporaneamente tutte le icone che si vedono sulla Scrivania:

  • Aprite il Terminale
  • scrivete il comando : defaults write com.apple.finder CreateDesktop false 
  • premete il tasto Invio
  •  scrivete il comando : killall Finder
  • premete Invio
Controllate la scrivania e dovreste scoprire che adesso è vuota!
Se avete finito di mostrare il desktop ad altri e volete fare riapparire le icone sulla scrivania:
  • Aprite il Terminale
  • scrivete il comando : defaults write com.apple.finder CreateDesktop true 
  • premete il tasto Invio
  • scrivete il comando : killall Finder
  • premete Invio
Ora le icone sono tornate al loro posto!

sabato 21 gennaio 2017

Forzare la richiesta per usare Flash in Safari 10 con un Bookmarklet

Come avevo già spiegato in questo post Safari 10 inibisce per default i filmati Flash e se la pagina non prevede ancora l'uso di HTML5 di solito vi apparirà, al posto del Flash, la scritta di installarlo o aggiornarlo cliccando un pulsante o una scritta. A questo comando Safari aprirà una finestra dove vi si chiede se utilizzare una volta o sempre Flash su quel sito e vi ricaricherà la pagina col Flash attivato. Se la pagina non prevede un link di installazione alternativo da usare nel caso che l'utente non abbia Flash installato, o nel nostro caso bloccato da Safari 10, la pagina non mostrerà nessuna alternativa per mostrare il filmato e in questo caso vi potrà essere d'aiuto l'alternativa che ho creato.
Si può forzare la comparsa della finestra di Safari per usare Flash usando un Bookmarklet ovvero un Preferito, magari posizionato strategicamente nella barra dei preferiti, che utilizza un particolare javascript.
Per installarlo dovrete semplicemente trascinare il seguente link nella barra dei menu:


oppure potrete farvelo da soli creando un nuovo preferito che abbia come indirizzo:

javascript:window.location.assign('http://www.adobe.com/go/getflashplayer');

Cliccandolo vi aprirà la finestra per la richiesta di utilizzo di Flash anche nelle pagine che non lo visualizzano.

domenica 15 gennaio 2017

Anno nuovo... nuovo look!

Ho aggiornato un po' il layout del mio blog spero che vi piaccia! 😅
 Il vecchio design era ormai superato ma ho cercato di mantenere l'idea di base. A sabato prossimo per un nuovo trucco di TrucchiMac!

GAMA